SFASAMENTO
TENSIONE-CORRENTE



Tensione e corrente con andamento sinusoidale, pur avendo la stessa frequenza, possono non variare in sincronismo: ad esempio possono raggiungere il picco massimo in due momenti diversi. In pratica tra le due grandezze vi un angolo di sfasamento () costante che si misura in gradi, considerando il valore =360 per l'intero periodo.
La corrente pu presentare uno sfasamento sia in ritardo che in anticipo rispetto alla tensione.

sfasamento


La rappresentazione vettoriale si presta meglio a visualizzare lo sfasamento, essendo direttamente misurabile l'angolo in gradi tra i vettori tensione e corrente.

rappresentazione vettoriale


Solo nei circuiti costituiti esclusivamente da resistenze (puramente ohmici) non si ha alcuno sfasamento (=0 - cos=1). In questo caso corrente e tensione risultano in fase.
In presenza di fenomeni magnetici (circuito resistivo-induttivo), come nei motori elettrici, la corrente sempre in ritardo rispetto alla tensione, con uno sfasamento limite teorico di 90 gradi (circuiti puramente induttivi).


Ultimo aggiornamento: 05 / 1999
Alberto Pischiutta


pagina precedente home teoria componenti sicurezza pagina seguente